THC-JD Hash - Dark Nugget 90% THCJD - Special Hashish - Naturally extracted

Bag size
Quantity

Hashish processed with 90% THCJD distillate, Dark Nugget. 

Immergiti nell'epicentro dell'euforia con il nostro Hash THC-JD al 90%, una sinfonia di purezza e potenza che trasforma l'esperienza del cannabis in un viaggio senza eguali. Estratto con maestria, questo hash offre una concentrazione straordinaria del 90% di THC-JD, garantendo una sensazione intensa e duratura.

La nostra selezione premium di THC-JD deriva da coltivazioni responsabili e processi di estrazione all'avanguardia, assicurando la massima qualità e purezza in ogni grammo. Questo hash è la scelta ideale per gli intenditori che cercano un'esperienza autentica e potente, con un profilo di terpeni unico che cattura l'essenza della varietà.

Lasciati sedurre dai suoi aromi complessi e dai sapori ricchi, mentre la sua consistenza morbida e manipolabile rende l'utilizzo facile e versatile. Sia che tu voglia arricchire una sessione individuale o condividere momenti di relax con gli amici, il nostro Hash THC-JD al 90% è il compagno perfetto per ogni occasione.

  • THCJD 90%
  • CBD <10%
  • THC <0.2%

Il prodotto ha una percentuale di THCJD molto elevata, utilizzare con cautela!


Warning: not recommended for use by young people and non-smokers. Not suitable for pregnant or breastfeeding women. May cause drowsiness. May be contraindicated with certain medications, consult a physician before use.

Product compliant with European legislation 242/2016.
Designed for industrial, technical and horticultural purposes. Not intended for direct consumption, smoking or vaping. The product is subject to natural weight loss. Prohibition of sales under 18 years of age. Keep out of reach of children.

Description

SMOOTH - CREAMY - DRY

Hashish processed with 90% THCJD distillate, Dark Nugget.

Dive into the epicenter of euphoria with our 90% THC-JD Hash, a symphony of purity and potency that transforms the cannabis experience into an unparalleled journey. Masterfully extracted, this hash offers an extraordinary concentration of 90% THC-JD, ensuring an intense and long-lasting sensation.

Our premium selection of THC-JD is derived from responsible cultivations and cutting-edge extraction processes, ensuring the highest quality and purity in every gram. This hash is the ideal choice for connoisseurs seeking an authentic and powerful experience, with a unique terpene profile that captures the essence of the strain.

Succumb to its complex aromas and rich flavors, while its soft and malleable consistency makes it easy and versatile to use. Whether you want to enhance a solo session or share moments of relaxation with friends, our 90% THC-JD Hash is the perfect companion for any occasion.

Explore the pinnacle of satisfaction with our 90% THC-JD Hash, a cannabis masterpiece that will catapult you into a world of pleasure and serenity. Experience the best that THC-JD has to offer and prepare for an unforgettable journey.

  • THCJD 90%
  • CBD <10%
  • THC <0.2%

Il prodotto ha una percentuale di THCJD molto elevata, utilizzare con cautela!


Warning: not recommended for use by young people and non-smokers. Not suitable for pregnant or breastfeeding women. May cause drowsiness. May be contraindicated with certain medications, consult a physician before use.

Product compliant with European legislation 242/2016.
Designed for industrial, technical and horticultural purposes. Not intended for direct consumption, smoking or vaping. The product is subject to natural weight loss. Prohibition of sales under 18 years of age. Keep out of reach of children.


Cos’è la THCV?

La THCV (o tetraidrocannabivarina), proprio come gli altri cannabinoidi, viene prodotta nei tricomi della pianta di cannabis. La THCV si sviluppa dal cannabinoide precursore CBGV-A. Con l’aiuto di alcuni enzimi, il CBGV-A viene convertito in THCV-A (acido tetraidrocannabivarinico) e altri cannabinoidi. L’ultimo passaggio necessario per trasformare il THCV-A in THCV è la decarbossilazione, che avviene nel momento in cui si fuma o si vaporizza la cannabis. La THCV possiede alcuni degli elementi psicoattivi del THC. Tuttavia, la THCV possiede proprietà biochimiche uniche che provocano diverse interazioni con il corpo umano. Queste interazioni sembra possano avere diversi benefici.

La tetraidrocannabivarina si trova nelle varietà di cannabis in misura molto ridotta. Il suo quantitativo, infatti, non supera l’1%. Le varietà che presentano dosi maggiori sono quelle originarie dell’Asia, in particolare del Nepal, dell’Africa, del Pakistan, della Cina e dell’India.

THCV e sistema endocannabinoide

Come sappiamo, il sistema endocannabinoide umano regola importanti funzioni fisiologiche, tra cui la risposta immunitaria, il sonno, l’umore e molto altro. Il nostro corpo produce i propri cannabinoidi (endocannabinoidi) che si legano a specifici recettori, conosciuti come CB1 e CB2. Sembra che anche i cannabinoidi della pianta di cannabis possano legarsi a questi recettori. Così facendo, possono provocare alcune alterazioni delle funzioni fisiologiche. Il THC, ad esempio, si lega ai recettori CB1 nel cervello, ed è così che causa il suo caratteristico effett “sballo”.

Secondo recenti studi, sembra che la THCV agisca come antagonista del recettore CB1 a basse dosi. Questo significa che inibisce gli effetti del THC, esattamente come il CBD. A dosi più elevate, invece, pare agisca come un agonista dello stesso recettore, producendo a sua volta effetti simili al THC. In altre parole, unisce gli effetti di THC e CBD, anche se in modo distinto.

Quali effetti produce la THCV?

La ricerca sulla THCV è decisamente scarsa rispetto a quella sugli altri cannabinoidi. Tuttavia gli esperti concordano sul fatto che questo cannabinoide si lega ai recettori situati in diversi organi e sistemi, come il cervello ed il sistema immunitario. Questa interazione può avere una serie di effetti benefici su tutto il corpo.

Una ricerca pubblicata sull’International Journal of Neuropsychopharmacology, ad esempio, suggerisce che potrebbe agire come un soppressore dell’appetito. La THCV, infatti, sembra in grado di regolare i meccanismi cerebrali di ricompensa e di avversione verso il cibo, collegati all’obesità e ai disturbi alimentari.

Secondo un altro studio condotto sui pazienti affetti da diabete, la THCV potrebbe contribuire a bilanciare i meccanismi che regolano i livelli di zucchero nel sangue. Dai dati, infatti, è emerso che la THCV può ridurre significativamente il glucosio plasmatico a digiuno nei pazienti con diabete di tipo 2, portando miglioramenti anche alla funzione pancreatica.

Un terzo studio, condotto in vivo su ratti e in vitro su colture di cellule di ratti ed umani, ha testato gli effetti della THCV sulle condizioni psicotiche. Dalla ricerca è emerso che il cannabinoide riduceva il comportamento stereotipato, normalizzando l’iperattività, il comportamento sociale e le prestazioni cognitive nei ratti. I risultati in vitro, inoltre, mostrarono che l’attivazione del recettore 5-HT₁A migliora l’azione dei cannabinoidi, inibendo parte dell’azione dell’agente artificiale neurodegenerativo. Anche se necessita di ulteriori approfondimenti, i risultati di questa ricerca fanno sperare in una possibile capacità della THCV di migliorare e ridurre i sintomi cognitivi della schizofrenia.

La THCV fa sballare?

Attualmente, gli studi sugli effetti psicotropi della THCV sono pochissimi. Questi dipendono principalmente dalla dose. Con dosi elevate, infatti, è possibile raggiungere un piacevole sballo, stimolante e più lucido rispetto a quello generato dal THC. La THCV, inoltre, può amplificare alcuni aspetti dello sballo del THC, come l’euforia e la stimolazione mentale. Questo cannabinoide non produce gli effetti della cosiddetta “fame chimica“, tuttavia rende le varietà di cannabis con THCV meno adatte a persone con alcuni tipi di problemi alimentari. Infine, lo sballo della THCV sembra avere una manifestazione degli effetti più rapida, ma una durata di circa la metà del THC. 

Legalità

La sua legalità non è ancora ben chiara nella maggior parte dei Paesi. Il cannabinoide, infatti, non rientra nella Convenzione Internazionale sulle Sostanze Psicotrope, tuttavia potrebbe essere considerato l’equivalente del THC a causa della sua struttura molecolare simile.

Non esistono al momento test antidroga specifici per la THCV e non è certo se sia rilevabile in un test antidroga. La presenza solitamente molto bassa del principio attivo nelle varietà di cannabis non rende questo cannabinoide un indicatore affidabile per verificare il consumo di cannabis. Pertanto un test antidroga non dovrebbe confondere la THCV con il THC, anche se non c’è ancora la certezza assoluta.

Effetti collaterali

Data la presenza di pochi dati scientifici, non sappiamo ancora molto degli effetti collaterali che la THCV potrebbe causare negli esseri umani. Tuttavia, l’attivazione dei recettori CB1 ad alte dosi significa che potrebbe avere alcuni dei potenziali effetti collaterali del THC, come:

  • ansia e paranoia
  • secchezza delle fauci
  • occhi rossi
  • perdita di memoria a breve termine
  • aumento della frequenza cardiaca
  • tempo di reazione rallentato

Conclusioni

Con l’aumentare dell’interesse da parte degli scienziati per questo cannabinoide, aumenteranno sicuramente anche gli studi a riguardo. La THCV ha dimostrato chiaramente un potenziale in ambito terapeutico, ma solo il tempo ci dirà se diventerà così popolare come il THC e il CBD.

Se sei appassionato di cannabis, noi di CBD Therapy ti aspettiamo nel nostro store online, con tanti prodotti di ottima qualità e offerte imperdibili. Cosa aspetti? Clicca qui!

Product Details

Data sheet

Character
Dry
Character
Creamy
Character
Smooth
Brand:
Reference: --

Reviews

No customer reviews for the moment.

Assistenza 7 giorni su 7

Contattaci per avere informazioni, assistenza o consigli sui nostri prodotti.

Related products

(There are 10 other products in the same category)